A Biella la psicologia è una cosa pratica.

Nessun giudizio, ascolto attento, risultati concreti.

Dott.ssa Valeria Mora

Se cerchi uno psicologo a Biella capace di ascoltare e consigliare e che non si limiti ad annuire, prendere appunti o farti domande sul tuo passato, sei nel posto giusto.

CHI SONO?

Sono la Dott.ssa Valeria Mora e svolgo la mia attività di psicologa a Biella
e provincia da ormai diversi anni.

Dimentica il mito dello psicologo da film:
non uso lettini, lavoro con tantissime persone sane che da me trovano: ascolto attento, nessun giudizio, consigli concreti con solide basi cognitivo-comportamentali, sistemiche e comunicative.

PERCHE' LA MIA PSICOLOGIA E' DIVERSA?

Come avrai capito, per me, la psicologia è una cosa pratica e non ha nulla a che vedere con:

fiori di Bach, omeopatia, iridologia, suggerimenti da migliore amico, libri sul pensiero positivo, riflessioni astratte su fenomeni psicologici inconsci di dubbia attendibilità ed effetti placebo del tipo: “Funziona solo se ci credi”.

La psicologia non è un atto di fede: è un processo misurabile in cui pensieri, emozioni, sensazioni e comportamenti trovano ordine donando alla tua vita equilibrio e benessere.

LA PSICOLOGIA E' UNA COSA PRATICA

Nessun giudizio

nessun giudizio-jpg

Ascolto attento

ascolto attento

Risultati concreti

risultati concreti2

LE PROBLEMATICHE CHE AFFRONTO

Niente ansia, niente panico

Più autostima

Fai la scelta giusta

Niente ansia, niente panico

Più autostima

Fai la scelta giusta

ESSERE PSICOLOGA A BIELLA

Essere psicologa a Biella significa scontrarsi con un falso mito ossia:

“Lo psicologo? E’ il medico dei matti!”

In realtà, personalmente, lavoro moltissimo con persone come te, piene di risorse ma che a volte hanno bisogno di supporto, consiglio, ascolto e, perché no, di un po’ di impegno e fiducia.

Non tutti i pazienti mi contattano per “risolvere un problema mentale”: alcune persone hanno semplicemente il desiderio di conoscere meglio se stesse e gli altri e la psicologia fornisce le risposte che cercano.

SE HAI UN PROBLEMA C'E' UN MOTIVO

Se hai un problema esiste una causa… e non si tratta necessariamente di qualcosa che debba essere ricercato nella tua infanzia. La causa del tuo problema consta di due fattori fondamentali: i “fattori scatenanti” e i “fattori di mantenimento”. 

Rientrano nei fattori scatenanti tutti quegli aspetti che ti fanno pensare:

“E’ giunto il momento di fare qualcosa… ho bisogno d’aiuto!”

I Fattori di mantenimento invece non riguardano solo te e potrebbero essere connessi a relazioni disfunzionali che, in alcuni casi, causano il problema ed in altri lo sostengono, impedendoti di andare oltre.

In sostanza, quando tenti di cambiare, c’è quasi sempre qualcuno che cercherà di impedirtelo.

Nessuno ha problemi… se non in relazione a qualcun altro
(che è presente nella tua vita di oggi o che lo è stato nelle tua vita passata).

Se per esempio non ti senti sicuro nella tua relazione con l’altro sesso, un motivo esiste (e non è quasi mai quello che pensi) ed una volta individuato, è possibile intervenire su di te e sulla relazione, raccogliendo un primo risultato immediato.

Lavorare in modo concreto significa creare con me una relazione di fiducia in cui ti sentirai accolto e, contemporaneamente, stimolato a comprendere dove intervenire per generare il cambiamento che desideri, nella tua vita e nelle tue relazioni.

Quando il cambiamento viene attuato, il risultato deve essere concreto e misurabile.

Per aiutarti a capire lascio la parola ad alcuni miei pazienti che hanno voluto condividere la loro esperienza.

CHE COSA STAI PASSANDO?

Non conosco il motivo esatto per il quale stai leggendo questa pagina ma se stai cercando uno psicologo… probabilmente almeno uno di questi punti ti tocca da vicino:

 vuoi fare chiarezza su un tuo problema e capire “cosa vuoi” e come ottenerlo;

vuoi migliorare l’autostima;

vuoi superare un momento critico, gestire lo stress e i sintomi che stai vivendo (ansia, la sensazione di “essere giù di tono”, difficoltà a concentrarti e a fermare i pensieri, vari tipi di somatizzazioni) ritrovando la serenità, la gioia e la voglia di vivere appieno la tua vita;

vuoi dare nuovo slancio alla tua relazione di coppia ed evitare di litigare sempre per le stesse cose;

vuoi migliorare la qualità delle tue relazioni famigliari e/o amicali;

vuoi scegliere il lavoro più adatto a te e/o effettuare una transizione lavorativa;

vuoi imparare a gestire meglio le tue emozioni e tornare ad esserne padrone, con semplicità…

QUALI RISULTATI OTTERREMO?

lo posso aiutarti a sentirti meglio internamente oppure ottenere risultati all’esterno in molto meno tempo e nel modo più funzionale e leggero possibile.
 
Se hai un problema posso aiutarti ad accelerarne la risoluzione.
 

Questo NON significa che ti metterò fretta, che forzerò le tue decisioni o ti costringerò a compiere delle azioni per le quali non sei pronto.

Non ho aspettative (ma fiducia si!) su di te: il potere decisionale DEVE essere sempre nelle tue mani. Ti aiuterò, semplicemente, a usare le tue risorse mentali, emotive e corporee al meglio delle tue possibilità.

COSA FAREMO INSIEME?

In colloquio siamo sullo stesso piano: io ho delle competenze tecniche e relazionali ed il mio compito sarà aiutarti e supportarti.

Il tuo compito è decidere di partecipare attivamente e fare la tua parte in questo gioco di squadra che, se ben strutturato fin dall’inizio, può garantirti la risoluzione delle problematiche che affronti.

Hai la tua unicità ed è indispensabile saperla cogliere e lavorare a partire da essa.

Quello che faremo insieme è partire per “una nuova avventura” e dunque, occorre trovare il modo più adatto per avvicinarsi.

Molte sono le teorie e gli approcci psicologici e ciascuno può dare strumenti e spunti di riflessione utili.

In definitiva, a mio avviso, il sincretismo e la flessibilità dei metodi e delle tecniche sono essenziali per adattarsi al mondo di ciascun paziente.

COSA SERVE PER INIZIARE?

Per iniziare occorre essere disponibili ad un dialogo autentico e avere voglia di metterti in discussione.

Ti prego di non mettermi in condizione di doverti leggere nel pensiero: apriti gradualmente, o molto gradualmente se vuoi, ma con l’intenzione di raccontarmi tutto ciò che mi serve per completare il puzzle della tua situazione.

Con“dialogo autentico” intendo uno scambio reciproco di emozioni, pensieri ed idee tra paziente e psicologo. Così facendo si creerà un rapporto basato sulla fiducia e su un’intima comprensione.

Con il tempo effettuerai un salto di consapevolezza in grado di farti pervenire ad una maggior conoscenza di te stesso, delle tue esigenze e della tua capacità di importi sul mondo.

SVILUPPERAI POTERE

Attraverso la psicologia otterrai un miglioramento della tua qualità di vita, sia da un punto di vista individuale che relazionale.

Prima di intraprendere un percorso di sostegno e counselling psicologico (indipendentemente dal tipo di problema da trattare e dal numero di sedute) è essenziale che tu sappia che se non sei pronto al cambiamento (che non significa “diventare un altro”, bensì diventare ancora più te stesso!) lo psicologo può fare poco o nulla per aiutarti.

Potresti non aver chiare le cause del tuo disagio, potresti non saper da che parte iniziare per “mettere mano” ai problemi che ti affliggono, potresti essere confuso, timoroso e, magari, riluttante all’idea di modificare aspetti di te stesso e della tua vita.

Tutto questo è normale e comprensibile ma se non prendi in considerazione l’ipotesi di effettuare delle variazioni nella tua realtà allora il counselling non avrà alcuna utilità.

Il cambiamento può fare paura ma è l’unica via per modificare una realtà nella quale non stai più bene (o non lo sei mai stato).

VAI GIA' BENE COSI'!

Il lavoro psicologico non trasforma le persone definendo quali siano i modi sbagliati e i modi giusti di funzionare.

Il mio compito è quello di aiutarti ad essere te stesso in tutta la tua essenza: ti aiuto a far emergere risorse, desideri, potenzialità, sentimenti che, forse, fino a questo momento, hai sottovalutato o non sapevi di possedere.

DOVE RICEVO?

Svolgo la libera professione a Biella.

Propongo sedute (per individui, coppie e famiglie) singole o percorsi di più colloqui di consulenza e sostegno psicologico presso il mio studio privato sito a:

Vigliano Biellese (Bi), in via Milano 29.

Se cerchi uno psicologo a Biella ma non ti puoi spostare, offro un servizio di consulenza on-line tramite skipe (con o senza webcam a seconda del caso specifico) o tramite cellulare (chiamata a carico del paziente).

Tengo corsi di formazione, sia per grandi gruppi che per piccoli gruppi, da sola o in collaborazione con il Dott. De Filippo Marco, coach e formatore

CONTATTAMI

1. Compila il form qui a lato.

2. Riceverai via mail (entro 24 ore) tutte le informazioni relative ai colloqui di sostegno psicologico (prezzi, modalità di svolgimento e di pagamento).

3. Potremo sentirci telefonicamente per valutare l’opportunità di un primo colloquio.

4. Se al termine del primo contatto telefonico riterrò di poterti aiutare e deciderai di voler proseguire, potremo fissare un primo colloquio nel mio studio a Vigliano Biellese.